Comunicato Stampa 2017

Comunicato Stampa 2017

DA GIOVEDÌ 7 A DOMENICA 24 SETTEMBRE 2017 TORNA L’OKTOBERFEST DI GENOVA IN PIAZZA DELLA VITTORIA: BIRRA, CIBO BAVARESE, MUSICA DAL VIVO E TANTISSIME INIZIATIVE PER ADULTI E BAMBINI

La nona edizione del’unica manifestazione riconosciuta dalle autorità tedesche fuori dai confini della Germania torna a Genova come sempre nel segno della gastronomia, della musica e del divertimento. Tante le conferme, tantissime le novità, a partire dalla rassegna di musica live “OktoberBand” 

Da giovedì 7 a domenica 24 settembre 2017, nella centralissima Piazza della Vittoria, torna l’appuntamento con la nona edizione di Oktoberfest Genova, l’unica manifestazione ufficialmente riconosciuta dalle autorità tedesche fuori dai confini della Germania, organizzata dalla Birreria Hofbräuhaus di Genova di Alessio Balbi (Via Boccardo 5 r 010-542988; http://www.hbgenova.com/), in collaborazione con il Civ di Piazza della Vittoria e Ascom.

Forte del successo delle edizioni precedenti, che hanno registrato e confermato il record di 100 mila visitatori da tutto il nord Italia e non solo, l’Oktoberfest di Genova rinnova la formula dei tre weekend, proprio come la manifestazione originale di Monaco di Baviera, con iniziative ed eventi correlati per tutta la durata dell’evento, che quest’anno sarà in concomitanza con il Salone Nautico di Genova. «L’Oktoberfest e il Salone Nautico nello stesso periodo arricchiranno ulteriormente l’offerta di Genova per i suoi cittadini e per i turisti – spiega l’organizzatore Alessio Balbi – Anche per questo, abbiamo confermato le convenzioni con i taxi e con Trenitalia, per assicurare un rientro sicuro e per invogliare i visitatori fuori porta a scoprire la nostra manifestazione». Anche per questa edizione, infatti, sono confermate le convenzioni con Trenitalia – sconti del 15% sulle consumazioni per chi, provenendo da fuori città, mostrerà un biglietto del treno vidimato – e con la Cooperativa Radio Taxi di Genova: a fronte di una campagna per il rientro consapevole, tutti i visitatori della manifestazione usufruiranno del 10% di sconto su tutte le corse in taxi chiamando direttamente in centrale allo 0105966. Inoltre anche per questa edizione si rafforza la collaborazione con Federalberghi, per consentire a sempre più persone provenienti da fuori Genova di venire alla manifestazione di piazza della Vittoria. Grazie a queste iniziative, l’Oktoberfest di Genova si consolida come marchio nazionale, esportando la cultura e la gastronomia bavarese anche nelle città di Torino e, da quest’anno, Padova.

Accanto alle conferme, non mancano le novità, nel segno della musica e della beneficenza. Grazie alla collaborazione con il negozio di dischi Disco Club, nasce quest’anno“OktoberBand”, la rassegna di musica live che avrà luogo ogni weekend nel palco esterno e ospiterà il meglio del blues e rock ‘n’ roll locale e non solo: ogni giovedì, venerdì e sabato, dalle 21 alle 22.30, il palco dell’OktoberBand si accenderà con i concerti di Piero De Luca & Big Fat Mama, Dave Costa Blues ‘n’ Fun, Snake Oil Ltd, Gianni Borgo Trio, Shameless; in seconda serata, dj set con il dj genovese Tot en Tanz. Il martedì e il mercoledì, dalle 19 alle 20.30, l’appuntamento del pre serata è invece con “Dario Gaggero e il suo scrigno del mistero”, l’angolo musicale con il meglio del rock’n’roll, blues, soul, jazz e molto altro.

Altra grande novità dell’Oktoberfest 2017 è la prima edizione di  “OktoberPest”, l’evento solidale creato in collaborazione con gli alpini, i Rotary e i frati genovesi. A partire dalla fine della manifestazione, da martedì 26 a giovedì 28 settembre, il tendone di piazza della Vittoria ospiterà tre giorni di degustazioni di piatti a base di pesto, come lasagne, gnocchi e trenette, uniti a spettacoli di intrattenimento musicale. L’iniziativa, creata in collaborazione con l’associazione culturale Palatifini, è interamente a scopo benefico: «La nostra manifestazione riserva sempre una grande attenzione alla beneficenza e alla solidarietà – spiega Alessio Balbi – Quest’anno, infatti, porteremo avanti ben due iniziative di carattere benefico: il ricavato dello stand del caffè andrà all’Associazione San Marcellino Onlus, mentre i fondi raccolti nei tre giorni di “OktoberPest” saranno interamente devoluti al progetto “Civic work – un pasto per tutti” di Rotary Club Genova, che ogni anno distribuisce tra i senza tetto pasti caldi».

Torna inoltre Fuoritendone, il calendario di eventi e iniziative nato per raccontare le varietà e le armonie del circuito socio-commerciale genovese, che anche quest’anno coinvolge oltre 180 imprese e associazioni. Sotto il tendone e nell’area eventi sono previsti oltre 70 eventi gratuiti, tra spettacoli teatrali, serate di musica, artisti di strada e laboratori. «Si tratta di un importante investimento che facciamo per animare il tendone e l’area esterna e per coinvolgere sempre di più le imprese e le associazioni cittadine – continua Balbi – ogni anno la manifestazione spende di tasca propria circa 20 mila euro esclusivamente per organizzare e promuovere eventi esterni e Fuoritendone. Questo perché siamo convinti che Oktoberfest debba essere una grande festa con eventi e iniziative per tutti, un volano insomma per l’intera città; i dati dell’anno scorso parlano chiaro: oltre 24 mila visitatori fuori dal Comune di Genova, di cui ben 14 mila fuori dalla Provincia. Oktoberfest Genova è diventata ormai una grossa attrattiva turistica. Durante la manifestazione distribuiremo anche migliaia di pack, cioè premi con scontistiche nei negozi della città proprio per lanciare il tessuto commerciale cittadino».

Dopo la grande cerimonia di inaugurazione, che si terrà giovedì 7 settembre alle 19 con il tradizionale “o’zapft is”, rito di apertura del primo fusto di birra dell’Oktoberfest da parte del console di Germania Alberto Marsano alla presenza del sindaco di Genova Marco Bucci e di rappresentanti delle istituzioni cittadine, regionali e bavaresi, sabato 9 settembre, dalle 17, sarà la volta della sfilata dell’orchestra in abiti tradizionali per le vie del centro, da piazza della Vittoria, via XX Settembre e il Quadrilatero. La grande festa che spalanca le porte alla manifestazione vede protagonisti i commercianti che offriranno ai musicisti bavaresi prodotti tipici genovesi in segno di benvenuto e coloreranno le proprie vetrine. Un “benvenuto” all’Oktoberfest che si trasforma in un grande spettacolo. Le orchestre coinvolte, e che allieteranno i visitatori con concerti di musica tradizionale tutti i giorni sotto il tendone, sono le stesse che partecipano all’Oktoberfest di Monaco: Klobnstoana, Bad Endorf, 10 Lowen, Die Schweinhaxen e Alpen Vagabunden.

L’orario di apertura del tendone gastronomico sarà dalle 18 alle 2 dal lunedì al venerdì, mentre il sabato e la domenica sarà possibile anche pranzare con l’apertura anticipata alle 12 (fino alle 2). Come di consueto, due saranno le strutture coperte: il grande tendone, dove sarà possibile gustare il meglio della tradizione bavarese accompagnato da boccali di birra HB e musica tradizionale bavarese, e il tendone esterno, dove avranno luogo i numerosi eventi della manifestazione, con appuntamenti per tutte le età. Nel grande tendone, inoltre, 7 giorni su 7 sarà aperto un Kindergarten, un’area riservata ad attività per bambini.  All’ombra del maestoso Arco di Trionfo è invece confermato l’allestimento del tradizionale Mercatino Bavarese, di numerosi tavoli all’aperto come nei Biergarten bavaresi e di diversi chioschi con la proposta di panini fumanti con wurstel alla brace e della Birra HB Oktoberfest. Tornano anche come da tradizione i Weekend delle famiglie, ovvero gli eventi del sabato e della domenica dedicati ai bambini e ai genitori, grazie alla collaborazione con tante realtà del territorio. Altra novità dell’edizione 2017, sarà l’installazione di una postazione di realtà virtuale curata dall’Industria Digitale e Creativa internazionale ETT.

La birra e il cibo bavarese resteranno i grandi protagonisti, soprattutto nel tendone principale, interamente dedicato al cibo e alle bevande, dove sarà possibile assaggiare piatti tipici dagli antipasti ai dolci, grazie al miglior Catering di cucina bavarese, che verrà a proporci le squisite specialità gastronomiche. La Birra proposta durante la Festa sarà, come ormai consuetudine, l’Hofbräu, rigorosamente brassata dalla mitica Birreria monacense Hofbräu, disponibile anche nella versione analcolica e per celiaci. Oktoberfest Genova, si caratterizzerà come nelle passate edizioni per l’attenta e scrupolosa politica sul Bere Responsabile, aderendo alla campagna delle Birrerie Tedesche per il Consumo Responsabile.

Durante la manifestazione sarà in vendita il merchandising ufficiale targato Oktoberfest Genova 2017. Per info: info@hbgenova.com

Approfondimenti:

 

Calamita turisticaI numeri parlano chiaro: l’edizione dell’anno scorso ha confermato il record di 100 mila visitatori, dei quali 24 mila fuori dal Comune di Genova, e di questi addirittura 14mila fuori dalla Provincia e ben 8000 mila da altre RegioniIn sintesi: una persona su quattro è arrivata da fuori città a dimostrazione del grande potenziale attrattivo e turistico della manifestazione, che è a tutti gli effetti uno degli eventi privati di maggior richiamo organizzato sul territorio. Proprio a fronte di questi numeri, decine di aziende hanno deciso di aderire al “Fuori Tendone”, cioè alla rete di tutti gli eventi sparsi per la città con tema centrale l’Oktoberfest.

Fuoritendone – Ricchissimo il programma di eventi collaterali diffuso per tutta la città denominato Fuoritendone che, quest’anno, vedrà la partecipazione di oltre 180 tra aziende e associazioni genovesi e colorerà tutta Genova con i colori tipici della Baviera. Queste iniziative collaterali vogliono essere entità a se stanti che si manifestano al di fuori dell’Oktoberfest e che esulano dal suo mondo birraio: presentazioni di prodotti e realtà in ambiti differenti, commerciali e non, presentate nelle rispettive sedi o in spazi alternativi, che assumeranno l’aspetto di veri e propri parties all’insegna dell’originalità, della simpatia e perché no della provocazione. I settori delle realtà coinvolte sono tra i più diversi e variegati; si andrà dalla gastronomia alle gallerie d’arte, all’arredamento, alla musica e all’abbigliamento.

Convenzioni con Taxi e Trenitalia – Altra conferma della nuova edizione è la convenzione stipulata con Trenitalia, che permette uno sconto del 15% sulle consumazioni a chi, provenendo da fuori città, mostrerà un biglietto del treno vidimato. Inoltre, a fronte di una campagna per il rientro consapevole, è stata nuovamente stretta una convenzione con la Cooperativa Radio Taxi di Genova: tutti i visitatori della manifestazione usufruiranno del 10% di sconto su tutte le corse in taxi chiamando direttamente in centrale allo 0105966.

I 70 eventi collaterali di Oktoberfest Genova 2017 – Nell’area eventi, oltre agli appuntamenti per i bimbi, diversi altri eventi di carattere ludico culturale animeranno la manifestazione. Dal laboratorio teatrale per adulti e spettacolo di Rubik Teatro, ai combattimenti con spade laser in collaborazione con l’accademia LudoSport, dalle serate di musica e danza degli Zena Swingers, alla musica live della rassegna “OktoberBand”. Una giornate speciale, sabato 16 settembre, sarà dedicata agli appassionati di motori con il raduno delle Harley Davidson, che sfileranno nel viale di fronte al tendone.

OktoberBand – È la grande novità dell’Oktoberfest 2017: un vero e proprio festival di musica live che avrà luogo ogni weekend nel palco esterno e ospiterà il meglio del blues e rock ‘n’ roll locale e non solo. Tra gli ospiti della rassegna i bluesmen Piero De Luca & Big Fat Mama, Dave Costa Blues ‘n’ Fun, Snake Oil Ltd, Gianni Borgo Trio e Shameless.

Oktoberfest Pack – Ogni sera le OktoberGirls gireranno tra i tavoli per consegnare i cosiddetti pack, ovvero sconti vantaggiosi in alcuni tra i migliori negozi del centro cittadino e dintorni, da consumare durante il periodo della manifestazione. Per accaparrarsi gli omaggi, basterà registrarsi sul sito http://www.oktoberfestgenova.com/ e conservare la mail con gli sconti che arriverà al momento della registrazione. Nel corso della serata, non mancheranno estrazioni live, in cui i visitatori potranno vincere subito dei gadget della manifestazione.

Oktoberfest per il sociale Novità dell’Oktoberfest 2017 è la prima edizione di  “OktoberPest”, l’evento solidale creato in collaborazione con gli alpini, i Rotary genovesi, i Rotaract e i frati. A partire dalla fine della manifestazione, il tendone di piazza della Vittoria ospiterà tre giorni di degustazioni di piatti a base di pesto, come lasagne, gnocchi e trenette, uniti a spettacoli di intrattenimento musicale. L’iniziativa, creata in collaborazione con l’associazione culturale Palatifini, è interamente a scopo benefico: i fondi raccolti nei tre giorni saranno devoluti al progetto “Civic work – un pasto per tutti”, che ogni anno distribuisce tra i senza tetto pasti caldi.

La cucina dell’Oktoberfest – Tagliere misto di salumi, gnocchetti bianchi speck e rucola, il bratwurst con patate fritte, l’immancabile stinco di maiale, il pollo arrosto le costine il prosciutto bavarese i crauti e, dulcis in fundo, la sacher e gli strudel. Non mancherà certo il Brezel, il mitico pane intrecciato bavarese. Ai grandi tavoli in legno si potranno consumare anche le delizie della paninoteca: panino con würstel e crauti, panino con salsiccia e verdure, panino con patatine fritte e panino con brezel. All’interno del tendone della festa tutte le birre a cena saranno servite nel mitico Mass da litro dell’Oktoberfest, mentre a pranzo sarà disponibile anche il bicchiere da mezzo litro. Anche per l’edizione 2017 saranno confermate le seguenti atipiche tipologie birrarie: la birra analcolica e quella per celiaci. La prima, la Hofbräu München Alkoholfrei, è un’importante e dignitosa alternativa per chi deve guidare, per gli sportivi o per chi non può bere alcolici per motivi di salute. La seconda verrà proposta dagli organizzatori proprio su richiesta dei celiaci, desiderosi di partecipare alla festa “da protagonisti”.

Mercantino Bavarese – In collaborazione con il Ministero dell’Agricoltura e delle Foreste dello Stato di Baviera il Mercatino Bavarese è finalizzato a proporre ai cittadini genovesi un’importante e caratteristica proposta delle eccellenze e della cultura della Baviera e sarà aperto con gli stessi orari della Festa. I prodotti sono esposti nelle caratteristiche casette in legno, dove sono presenti le tradizionali produzioni bavaresi come senapi, miele, salumi, formaggi, succhi di frutta, liquori e artigianato.

Bambini e Weekend per le famiglie  Le Feste Bavaresi sono da sempre un’importante possibilità di incontro tra le famiglie: momenti conviviali nei quali riunirsi, stare insieme e trascorrere in armonia una bella giornata. Con questo spirito sono stati concepiti i weekend per le famiglie, durante i quali verranno organizzate attività per intrattenere i bimbi e farli divertire. Ogni sabato e domenica dalle 15 alle 18 verranno organizzati giochi, improvvisazioni teatrali, lezioni pratiche sul cioccolato e sulla musica, lezioni introduttive di alcuni sport come il rugby e il karate, corsi e laboratori dedicati ai più piccoli, grazie alla collaborazione con le realtà associative del territorio.

Dogtoberfest – Dopo il successo della scorsa edizione, si rinnova la collaborazione con l’Associazione Sportiva Dilettantistica Skadog, con un fitto programma di appuntamenti dedicato agli amici a quattro zampe e perfino dei simpatici aperitivi. Alcuni educatori cinofili qualificati saranno presenti con uno stand per dare informazioni di educazione cinofila e piccoli consigli in via gratuita; i cani di Skadog, la maggior parte dei quali è abilitato per svolgere attività di pet therapy, mostreranno a tutti i bimbi il modo migliore per approcciarsi a loro e il loro modo di comunicare, grazie a divertentissimi “Giochi a quattro zampe”: nel corso della manifestazione si proporranno diversi giochi di mini educazione, giochi di fiuto, riporto e attivazione mentale, giochi semplici in modo da permettere a tutti di partecipare e imparare allo stesso tempo.

Aperitivi con DJ set – Ogni martedì e mercoledì, dalle 19 alle 20.30, l’appuntamento è con “Dario Gaggero e il suo scrigno del mistero”, l’angolo musicale a cura di Disco Club con il meglio del rock’n’roll, blues, soul, jazz e molto altro.

Area VIP – Nella zona VIP del tendone principale in collaborazione con alcuni ristoratori d’eccellenza del territorio verrà proposta una entrée finger food.